Home » cinema, tv e salute » Peppa Pig: icona sovversiva ?

Peppa Pig: icona sovversiva ?

PEPPA PIG: ICONA SOVVERSIVA IN CINA ?

 

E' degli inizi di maggio la notizia, riportata su tutti i principali quotidiani nazionali italiani, che la celebre maialina Peppa Pig sarebbe stata censurata in Cina in quanto considerata "icona sovversiva".

 

LA REPUBBLICA   1 maggio 2018   Cina, Peppa Pig troppo sovversiva: censurata dai social media.

IL GIORNALE   2 maggio 2018   Peppa Pig è sovversiva: censurata in Cina

IL CORRIERE DELLA SERA   2 maggio 2018   Peppa Pig censurata in Cina: è diventata un'icona sovversiva

IL MESSAGGERO   3 maggio 2018   Cina, Peppa Pig censurata da internet: troppo sovversiva

 

Tali titoli, oltre che i relativi contenuti, richiedono, tuttavia, qualche precisazione perchè indurrebbero a credere erroneamente che la trasmissione televisiva sia stata interrotta e vietata in Cina. E invece, come ci spiega la stessa BBC, il programma è ancora attualmente in onda in Cina sia sulla televisione di stato durante lo spazio televisivo rivolto ai più piccoli sia sul corrispondente Netfix locale.

 

Cosa è successo allora ? 

 

Nel comunicato stampa della BBC si legge chiaramente che "Douyin, una piattaforma di condivisione video cinese popolare tra i millennial, ha impedito agli utenti di condividere ciò che i media di stato hanno definito meme “sovversivi” che coinvolgono Peppa Pig, la serie animata britannica per bambini in età prescolare. Il tabloid statale Global Times ha riferito lunedì che almeno 30.000 video con l’hashtag #PeppaPig sono stati rimossi dalla piattaforma. … Un memo interno di Douyin datato la scorsa settimana e verificato dalla CNN diceva che i censori avevano chiesto alla piattaforma di smettere di pubblicare video che mostrassero Peppa Pig “diffondere un’influenza sociale negativa”.

 

In altre parole, non è Peppa Pig di per sè ad essere ritenuta sovversiva e inadatta per i bambini cinesi, e quindi da censurare, ma le migliaia di parodie, spesso a carattere sessuale, realizzate partendo dal cartone animato che, oltre a non essere autorizzate da chi detiene i diritti della serie, sono state ritenute inadatte e diseducative per un pubblico in crescita e perciò censurate.

 

Tra il materiale rimosso erano sicuramente presenti anche interi episodi della serie originale ma il loro oscuramento è dovuto al malcostume, diffuso anche su altre piattaforme come youtube, di utenti privati che pubblicano video di serie famose, tra cui appunto Peppa Pig, senza avere alcuna autorizzazione.

 

A prescindere dal fatto specifico legato a Peppa Pig e al particolare maletriale rimosso dalla piattaforma Douyin, di certo la classe dirigente politica conservatrice socialista cinese non vede di buon occhio "qualsiasi prodotto estero che possa essere usato" per indurre comportamenti antisocialisti e non in linea tradizione locale e che possa promuovere lo sviluppo e la crescita di sottoculture con ideologie sovversive o comunque differenti da quelle del regime in carica. Questo il motivo per cui anche le parodie di Winnie the Pooh, spesso irrispettose nei confronti del loro Presidente, vengono regolarmente censurate. Per tali ragioni, lo scorso anno, è stato fissato un tetto riguardo al numero di libri esteri che possono essere pubblicati in Cina al fine di scongiurare il pericolo di derive ideologiche tra le nuove generazioni che potrebbero, a loro modo di vedere, danneggiare la società se non opportunamente controllate.

 

Recensione didattica e culturale: tutti diritti del personaggio Peppa Pig sono di Astley Baker Davies Ltd / Entertainment One Ltd 2003Entertainment One.

© Riproduzione riservata

 

PEPPA PIG: CENSURATA IN AUSTALIA LA PUNTATA SUI RAGNI

PEPPA PIG: CENSURATA IN AUSTALIA LA PUNTATA SUI RAGNI - EDUCAZIONE ALLA SALUTE

 

 In Australia l'episodio 47 della prima serie ha suscitato pesanti polemiche da parte dei genitori e pertanto è stato censurato nelle repliche della serie.

 

Come mai ?

Nella puntata in questione Peppa e il fratellino George giocano in camera loro. George va in bagno a prendere dell'acqua e trova un ragno nel lavandino. Il narratore commenta prima che "George vuole fare amicizia con il ragno" e poi che "a George è simpatico il ragno" e "al ragno è simpatico George". Tornato in camera, George ripone il ragno nella casa delle bambole spaventando Peppa che corre in cucina da papà Pig gridando "Aiuto! Aiuto! Papà, c'è un ragno nella mia camera da letto". A questo punto papà Pig prova a tranquillizzarla dicendo sia "Non preoccuparti", sia che "Non è il caso di spaventarsi" ma Peppa continua "Mi fa tanta tanta paura. Fallo andare via ti prego". Allora papà Pig va in camera e con tono rassicurante dice a Peppa "Non c'è alcun motivo di avere paura, Peppa. I ragni sono bestioline molto piccole e non possono fare del male. Ma non ti preoccupare, papà te lo porterà via dalla stanza". Nel frattempo Peppa riprende a giocare e arriva anche mamma Pig. Il narratore commenta "Peppa sta prendendo coraggio". Al termine dell'episodio, è ancora il narratore a dire che "a Peppa e a George il ragno è simpatico", "Peppa non ha più paura del ragno", "A Peppa è simpatico Mr Zampe Fini" e "Mr Zampe Fini è simpatico a tutti".

 

Evidentemente la puntata è stata pensata per invitare i bambini a non aver paura di piccoli insetti come grilli, farfalle, mosche e bruchi che gli stessi possono trovare accidentalmente nei luoghi di gioco e nel proprio ambiente domestico. Tuttavia, in Australia, patria degli aracnidi più letali al mondo, dove il loro morso può essere causa di ospedaliizzazione e talvolta anche di morte, quanto accade nell'episodio è stato pesantemente condannato per il rischio concreto che i bambini possano emulare il comportamento di Peppa e George quindi giocare o cercare di fare amicizia coi ragni. Tra l'altro nel cartone animato questo avviene su esplicito invito dei genitori che esortano la piccola maialina a non aver paura e a considerarli innocui. In pratica l'esatto contrario di quanto sono soliti insegnare quotidianamente i genitori australiani ai propri figli, ovvero che i ragni possono essere molto velenosi e quindi è opportuno non giocarci e fuggire.

 

Clicca QUI o sull'immagine di questo box per vedere in lingua italiana l'episodio 47 della prima serie intitolato "Mr Zampe Fini".

 

Anche in Italia esistono comunque alcuni ragni che possono essere pericolosi per la salute umana come il ragno violino, il ragno dal sacco giallo e la malmignatta. Tra i diversi consigli pratici per prevenire il morso di un ragno il primo è comunque quello di non toccarli.

 

Recensione didattica e culturale: tutti diritti del personaggio e della serie Peppa Pig sono di Astley Baker Davies Ltd / Entertainment One Ltd 2003Entertainment One.

© Riproduzione riservata